Zampe del gatto: 6 cose da sapere

Ogni animale ha le sue particolarità e caratteristiche proprie, che tante volte lo rendono unico e speciale. Questo vale per tutti, anche per gli animali domestici. I più apprezzati e diffusi sono cani e gatti, belli e capaci di tenere tanta compagnia. Ma siamo sicuri di conoscerli bene?

Il cane è definito il migliore amico dell'uomo, mentre attorno al gatto ruotano leggende e storie antiche, che lo rendono un animale affascinante e molto amato da grandi e piccini. Si tratta di un felino indipendente, ma molto attaccato alla sua famiglia umana e capace di trasmettere e dimostrare molto affetto.

Le zampe del gatto hanno diverse caratteristiche che rendono il piccolo felino agile e scattante. Ecco alcune curiosità che forse non sapevi sulle zampe del gatto.

Zampe del gatto: curiosità


  1. Le zampe del gatto sono una parte del corpo fondamentale per consentire all'animale di arrampicarsi, di cacciare e di saltare piuttosto in alto. Chiunque abbia la fortuna di convivere con un gatto sa bene quanto questi piccoli felini siano in grado di fare dei balzi davvero acrobatici.

  2. Le quattro zampe dei gatti presentano dei polpastrelli che sono molto simili a dei gommini o cuscinetti. Questo perché il gatto, grazie alla conformazione e alle caratteristiche delle sue zampe, riesce ad attutire i salti che avvengono anche da altezze considerevoli. I cuscinetti fungono quindi da ammortizzatori anche per gli atterraggi apparentemente più pericolosi.

  3. Le zampe posteriori del gatto sono molto più forti di quelle anteriori, perché presentano una muscolatura più sviluppata e in grado di consentire all'animale di fare salti strepitosi.

  4. Non sono solo dedicate ai salti e alle corse, poiché le zampe del gatto risultano necessarie anche per la pulizia quotidiana. Non è necessario essere i padroni di un gatto per sapere che i felini si lavano il muso e le orecchie proprio utilizzando le zampe anteriori.

  5. Altro aspetto interessante e decisamente utile è legato alla temperatura delle zampe del gatto: quando le sue zampe sono troppo calde è bene fare un controllo più approfondito, perché l'animale avrà quasi sicuramente la febbre. Toccare le zampe per sentirne il calore è un modo rapido per farsi un'idea sull'eventuale rialzo di temperatura del gatto.

  6. Zampe del gatto come impronte digitali. Ebbene sì, anche i gatti hanno impronte digitali e, esattamente come per noi umani, si tratta di impronte digitali uniche, che non si ripetono mai. Ogni gatto possiede quindi impronte digitali diverse da tutti gli altri.

Come pulire le zampe del gatto?

Non tutti gli animali domestici vivono esclusivamente in casa o in appartamento. Alcuni di loro hanno la possibilità di uscire, di correre in giardino o in cortile e per questo è possibile che alla fine della giornata le loro zampe risultino meno pulite del solito.

Come fare quindi per tenere pulite le zampine del gatto? La verità è che non tutti i felini domestici amano essere lavati, anzi, sono davvero pochi quelli che apprezzano l'acqua e le cure estetiche. Fortunatamente, per pulire le zampe del gatto non servono lunghi rituali fastidiosi per l'animale, poiché sarà sufficiente utilizzare un panno umido, non troppo freddo e non troppo caldo, e passarlo delicatamente sulle zampe del gatto per rimuovere lo sporco o la polvere.

Dopo aver pulito per bene le zampe del gatto è importante anche applicare una crema sui cuscinetti, per tenere sempre idratata la zona, che resterà così ben elastica, morbida e sana. Per fare questo step esistono dei prodotti dedicati esclusivamente alla cura del gatto, ma optare anche per il classico olio di oliva è una buona idea, economica ed efficace.

Unghie del gatto: come tagliare le unghie al gatto?

Una parte estremamente importante delle zampe del gatto è rappresentata dalle unghie. Si tratta di un'arma di difesa per il gatto, ma anche di una parte del corpo utile soprattutto in alcune circostanze.

Ogni gatto ha il proprio carattere e non tutti si lasciano coccolare e toccare senza protestare. Vale lo stesso per i momenti di igiene e pulizia e per il taglio delle unghie. Prima di procedere ad accorciare le unghie del gatto è importante sapere alcune cose, per evitare di danneggiare le unghie e di provocare dolore all'animale.

Accorciare le unghie al gatto è necessario, perché se diventano troppo lunghe, la loro fisiologica tendenza ad incurvarsi rischierebbe di provocare delle ferite alle zampe del felino, che soffrirebbe molto il dolore causato proprio dalle punte delle unghie troppo lunghe.

Tiragraffi per gatto: l'accessorio che farà la differenza

Mantenere in salute le zampe del gatto è fondamentale per garantire benessere generale al nostro amico a quattro zampe. Un alleato per la cura e la salute delle unghie del tuo gatto è certamente il tiragraffi.


Tiragraffi per gatto Tigro
:

Si tratta di un accessorio che cambierà la vita a tutti i gatti (e relative famiglie umane) che vivono esclusivamente in casa e che non hanno modo di “farsi le unghie”. I gatti che vivono in appartamento hanno infatti la tendenza a farsi le unghie su divani, sedie, tende e altri complementi d'arredo, scatenando l'ira dei padroni. Per aggirare questo tipo di problema è utile fornire al gatto, sin da subito, un tiragraffi. Visitando il sito di Cuccioletti by Baldiflex troverete una proposta di tiragraffi con giochino incorporato che farà felici gatti e umani.

Potrebbero interessarti...

Cuccia tappeto rinfrescante cani Olaf CucciolettiCuccia tappeto rinfrescante cani Olaf Cuccioletti arrotolabile
Cuccia tappeto rinfrescante cani e gatti Olaf
Prezzo scontatoDa €50,90 Prezzo di listino€63,70
Cuccia cani impermeabile rinfrescante Tobia CucciolettiCuccia cani impermeabile rinfrescante Tobia Cuccioletti lato
Cuccia cani impermeabile Tobia
Prezzo scontatoDa €58,32 Prezzo di listino€72,90
Coprisedile cani per auto idrorepellente grande CucciolettiCoprisedile cani per auto idrorepellente grande Cuccioletti arrotolabile
Coprisedile cani per auto idrorepellente grande
Prezzo scontato€29,52 Prezzo di listino€36,90