Miagolio del gatto: cosa vuole comunicare?

Comunicare è importante, si sa. Quando non si riesce a farsi capire ci si sente frustrati e avviliti, ma questo non vale solo per l'essere umano, poiché anche per gli animali è fondamentale potersi esprimere, ognuno a suo modo. Se poi si tratta di animali domestici, uno degli aspetti più curiosi riguarda la comunicazione tra animale e umano.

Cani e gatti sono tra gli animali domestici più diffusi ed entrambi hanno la grande capacità di amare e di farsi amare incondizionatamente. Ma come comunicano i propri sentimenti e le proprie necessità i nostri amici a quattro zampe?

Se da una parte c'è il cane che abbaia e fa alcuni versi diversi a seconda di quello che vuole dire al suo padrone, dall'altra c'è il gatto, che tra miagolii, soffiate e fusa, ha molto da raccontare alla sua famiglia umana.

Miagolio del gatto: perché il gatto miagola?

Dietro ogni verso e ogni atteggiamento del nostro animale domestico si nascondono numerosi significati e il compito del padrone è cercare di interpretare al meglio ciò che l'amico peloso sta cercando di comunicare, affinché ci sia una risposta a eventuali bisogni o necessità. Cercare di comprendere quello che il gatto vuole dirci è molto importante, poiché dietro alla sua richiesta di attenzione potrebbe nascondersi anche una sofferenza o un malessere, a cui è bene dare risposta eventualmente contattando il veterinario per una visita di controllo.

I motivi che portano il gatto a miagolare sono i più diversi. Esistono gatti che miagolano meno e altri che invece miagolano moltissimo, ma perché?

Ecco alcuni dei più frequenti motivi del miagolio del gatto

  • Saluto. Il gatto miagola appena sente la chiave girare nella serratura della porta d'ingresso? Ebbene questo è il suo modo per dare il “Bentornato” al membro della famiglia che sta rientrando in casa. Si tratta di un miagolio di saluto, che di solito si esaurisce in breve tempo, meglio se accompagnato da una carezza del suo padrone.
  • Fame. Un bisogno primario del gatto - come di tutti - è la fame. Per questo motivo, se dovesse rimanere senza pappa o croccantini nella sua ciotola, potrebbe iniziare a miagolare, anche insistentemente, fino a quando non verrà esaudita la sua richiesta di cibo. Non dimenticate poi di lasciare alla portata del piccolo felino anche una ciotola con dentro acqua!
  • Ricerca di attenzione. Non sempre il miagolio del gatto ha un'origine unica e chiara: tante volte il gatto miagola per cercare l'attenzione del proprio padrone e non per ottenere qualcosa in particolare e tantomeno per comunicare qualcosa di specifico. Miagolando, il gatto può anche semplicemente voler essere al centro dell'attenzione del suo padrone per qualche minuto.
  • Calore e innamoramento. Esiste poi un tipo di miagolio molto particolare, praticamente inconfondibile, ed è quello del calore. Quando un gatto entra nel periodo del calore, emette dei miagolii che sono simili a dei lamenti, continui e ininterrotti. In questo caso il padrone non potrà non accorgersi che il gatto sta miagolando in modo diverso dal solito. Se il gatto non è sterilizzato e sentite per la prima volta un miagolio quasi urlante è possibile che il gatto sia in calore.
  • Disagio o paura. I gatti miagolano per comunicare qualcosa ai loro simili e anche ai loro compagni di vita umani. In caso di disagio o di paura (per esempio a causa di forti rumori o di presenze di estranei in casa) il gatto potrebbe iniziare a miagolare per esprimere a suo modo le emozioni che prova in quel momento. Cercare di rassicurarlo attraverso le coccole è sempre un buon modo di approcciare il piccolo amico.
  • Malessere o sofferenza. Interpretare cosa vuole comunicarci il nostro gatto attraverso fusa e miagolii è doveroso, perché dietro ai suoi comportamenti e ai suoi versi ci potrebbe essere anche il bisogno di aiuto, legato a un momento di sofferenza, dolore o malessere in generale. Il consiglio è di contattare immediatamente il veterinario se anche c'è un solo dubbio che l'animale possa essere sofferente, al fine di scongiurare situazioni spiacevoli.

Miagolio del gatto: l'importanza dell'ascolto

I primi tempi di convivenza con un gatto possono dare l'impressione che capirne i miagolii e i segnali comportamentali sia complicato, ma la verità è che con il tempo si impara a conoscersi a vicenda e piano piano anche la comunicazione diventa spontanea e ben definita, nonché facile da gestire da entrambe le parti.

Il primo passo per raggiungere l'obiettivo è l'ascolto del proprio animale: concentrarsi sul gatto, sui suoi comportamenti e sui suoi versi risulta infatti particolarmente utili per capirne esigenze e stati d'animo.

E se poi volete coccolare e viziare ogni tanto il vostro gatto, non dimenticate di scegliere per lui una cuccia comoda, sicura e di qualità, a cui affiancare magari un tiragraffi. Visitare il sito di Cuccioletti by Baldiflex vi schiarirà le idee e vi farà scoprire davvero un mondo di prodotti perfetti per i piccoli felini e non solo!

Potrebbero interessarti...

Cuccia tappeto rinfrescante cani Olaf CucciolettiCuccia tappeto rinfrescante cani Olaf Cuccioletti arrotolabile
Cuccia tappeto rinfrescante cani e gatti Olaf
Prezzo scontatoDa €50,90 Prezzo di listino€63,70
Cuccia cani impermeabile rinfrescante Tobia CucciolettiCuccia cani impermeabile rinfrescante Tobia Cuccioletti lato
Cuccia cani impermeabile Tobia
Prezzo scontatoDa €58,32 Prezzo di listino€72,90
Coprisedile cani per auto idrorepellente grande CucciolettiCoprisedile cani per auto idrorepellente grande Cuccioletti arrotolabile
Coprisedile cani per auto idrorepellente grande
Prezzo scontato€29,52 Prezzo di listino€36,90