Cane che abbaia: cosa vuole comunicare e i motivi dell'abbaio

Chiunque abbia avuto la fortuna e l'onore di convivere con un cane sicuramente lo saprà bene: i cani abbaiano e a volte abbaiano tanto. Ma quali sono i motivi che spingono i cani ad abbaiare? E poi, sono tutti uguali i modi che hanno i cani di abbaiare?

Quando si sceglie di voler adottare un cane è importante sapere che sicuramente il nostro nuovo amico a quattro zampe avrà il suo carattere e il suo modo di fare. Lo potremo educare attraverso insegnamenti validi e mirati, ma il suo temperamento e le sue caratteristiche principali rimarranno presenti sempre.

Seppure ogni singolo animale presenti atteggiamenti soggettivi, la verità è che è possibile delineare alcune caratteristiche comuni tra cani appartenenti alla stessa razza. Ci sono razze che abbaiano più di altre, razze che sono più portate alla convivenza con i più piccoli, razze portate per la caccia e tanto altro.

Cane abbaia: quali sono i motivi che spingono il cane ad abbaiare?

Quando si sente un cane abbaiare, spesso si pensa solo che possa infastidire il vicinato, ma la verità è che varie motivazioni si celano dietro l'abbaiare del cane.

Innanzitutto, è fondamentale mettere in evidenza che il cane abbaia in molti modi diversi e saperli riconoscere - o almeno alcuni di loro - è importante per capire se il cane sta vivendo un dolore, un disagio, oppure se i perché sono altri.

Ecco alcuni dei motivi principali che portano i cani ad abbaiare

  1. Paura. Tutti i cani, anche quelli più grandi, provano paura. A destare tale sensazione possono essere diverse cose: dagli oggetti ai luoghi nuovi, passando per altri animali o persone che non conoscono. Sovente capita che quando il cane abbaia per paura, contemporaneamente presenti orecchie basse e coda bassa.
  2. Vittoria e conquista. Quando il cane è consapevole di aver fatto correttamente qualcosa, può capitare che si metta ad abbaiare, attirando così l'attenzione del suo padrone e cercando il complimento da quest'ultimo. Anche le conquiste, più o meno importanti, possono indurre il cane ad abbaiare per la soddisfazione.
  3. Noia e solitudine. Ci sono cani che riescono meglio di altri a sopportare la solitudine. In generale i cani non amano molto rimanere tanto tempo da soli e in alcuni momenti possono non essere in grado di vivere al meglio questa situazione, avendo così la necessità di abbaiare per comunicare questo stato d'animo.
  4. Gioia e saluto. Quando sono molto felici o quando rivedono le persone della loro famiglia umana dopo alcune ore, è possibile che i cani abbaino, esprimendo così tutta la loro felicità. Può succedere infatti che i cani non riescano a contenere la loro contentezza, sentendo la necessità di abbaiare per comunicarla alla perfezione.
  5. Risposta al comando del padrone. Esistono fasi di addestramento che riguardano l'abbaiare: a volte si insegna al cane ad abbaiare a comando e a smettere quando richiesto. In questi casi, una volta imparati i diversi comandi, il cane sarà in grado di rispondere con l'abbaio al suo padrone.
  6. Dolore. Abbaiare è il canale principale di comunicazione del cane e per questo motivo l'animale se ne serve in tutti i momenti di necessità: quando prova dolore e lo vuole comunicare al suo padrone, il cane abbaia. Ecco, quindi, che la bravura del padrone è legata al saper riconoscere il tipo di lamento del suo cane, così da intervenire tempestivamente quando serve.
  7. Allarme. Ci sono alcuni cani che, sebbene non siano stati addestrati specificatamente per fare la guardia, hanno la tendenza ad avvisare i loro padroni in caso di situazioni o rumori sospetti. In questi momenti, il cane abbaia per avvertire il padrone che qualcosa di anomalo sta accadendo, attirando così la sua attenzione e portandolo a intervenire.

Cane abbaia: come fare per evitare che il cane abbai in continuazione

Quando un cane abbaia, la cosa più importante da fare è cercare di capirne la motivazione, in modo da rispondere all'esigenza dell'animale. Può sembrare banale, ma riconoscere la motivazione che spinge il cane ad abbaiare non è sempre così semplice.

C'è anche da dire che esistono cani che per natura abbaiano più di altri, risultando più complicati da gestire nella quotidianità. Ma non temete, nulla è impossibile e con un addestramento efficace sarà tutto più facile.

Cane abbaia: come fare per renderlo sereno e felice

Conoscere bene il proprio animale domestico è importante per tanti aspetti, ma anche per poter rendere felice e sereno il cane o il gatto.

La tranquillità di cani e gatti passa attraverso diversi canali, che riguardano alimentazione, movimento, gioco e anche il riposo. Il momento del sonno è fondamentale per garantire agli animali benessere e buona salute e per raggiungere questo traguardo è fondamentale che il dormire avvenga su una superficie corretta e di qualità: lo sa bene Cuccioletti by Baldiflex che da sempre si occupa di cucce, materassinicuscini, trasportini e accessori dedicati esclusivamente ai nostri amici a 4 zampe. La qualità made in Italy è sempre al primo posto, accanto al comfort e alla comodità, essenziali per godere di un relax realmente riposante.

Potrebbero interessarti...

Cuccia tappeto rinfrescante cani Olaf CucciolettiCuccia tappeto rinfrescante cani Olaf Cuccioletti arrotolabile
Cuccia tappeto rinfrescante cani e gatti Olaf
Prezzo scontatoDa €50,90 Prezzo di listino€63,70
Cuccia cani impermeabile rinfrescante Tobia CucciolettiCuccia cani impermeabile rinfrescante Tobia Cuccioletti lato
Cuccia cani impermeabile Tobia
Prezzo scontatoDa €58,32 Prezzo di listino€72,90
Coprisedile cani per auto idrorepellente grande CucciolettiCoprisedile cani per auto idrorepellente grande Cuccioletti arrotolabile
Coprisedile cani per auto idrorepellente grande
Prezzo scontato€29,52 Prezzo di listino€36,90