quanto-dormono-i-gattini-risposte-sul-riposo-dei-gatti

Decidere di adottare un gattino è una scelta importante. Sebbene ci siano alcune persone che identificano il gatto come animale “poco impegnativo”, molte sono le cose da sapere sulla loro cura e sulla loro gestione. Certo, si tratta di animali piuttosto indipendenti, soprattutto se paragonati ai cani, tuttavia, è bene conoscere le loro abitudini prima di iniziare una convivenza, così da essere realmente certi del passo che si sta per compiere.

Chi vive con un gatto (o con più gatti!), lo sa bene: il piccolo felino è un animale affettuoso con la sua famiglia, anche se non sempre mostra questo lato così sentimentale di sé e del suo carattere. Come è facile immaginare, stilare delle caratteristiche generali relative al comportamento del gatto non è così semplice, poiché ogni animale è differente.

Per cercare di rispondere alle domande che ci si possono porre prima di adottarne uno, si potrebbe iniziare a considerare le diverse razze, poiché i gatti della stessa razza possono mostrare davvero moltissimi aspetti similari.

Quanto dormono i gattini? Perché i gatti dormono sempre?

Guardandolo da un punto di vista piuttosto superficiale, potrebbe sembrare che il gatto sia sempre impegnato a dormire. Una cosa che forse non tutti sanno è che il gatto dorme dalle 12 alle 16 ore al giorno, ma i suoi orari sono sicuramente diversi dai nostri. Provare per credere!

Molto spesso capita che la scelta di adottare un gatto derivi dal suo essere tranquillo e indipendente, ma l'aspetto che in molti non considerano quando scelgono di vivere insieme a un gatto, è che il felino domestico è un animale crepuscolare, quindi, i momenti della giornata in cui risulta maggiormente attivo sono quelli che coincidono con l'alba e il tramonto. Pensateci bene, dunque, perché una volta adottato un gatto, vi potreste trovare spesso svegli in orari non sempre simpatici. Ecco, quindi, che i padroni dei gatti imparano presto ad avere il loro animale domestico che corre e salta per la casa in momenti non sempre comodi per la vita della famiglia.

Non tutti i gatti si comportano nello stesso modo, tuttavia una maggiore vitalità durante il crepuscolo non è proprio da escludere!

Cuccia gatto. La soluzione al riposo del felino domestico

Il gatto passa molte ore a dormire, o anche solo a sonnecchiare, e per questo motivo può risultare parecchio interessante trovare una soluzione che sia ottimale tanto per l'animale, quanto per la sua famiglia umana.

Spesso capita che il gatto scelga luoghi particolari della casa per dormire; sono generalmente posti caldi e magari anche un po' nascosti o rialzati, così da consentirgli di sentirsi più sicuro e protetto. Non sempre però il luogo scelto dal gatto viene ritenuto adatto anche per la sua famiglia, vuoi perché lo riempirebbe di pelo, vuoi per altre ragioni differenti. Come ovviare a tutto ciò? La soluzione potrebbe essere quella di proporre al gatto una cuccia, pensata appositamente per il suo benessere e dedicata interamente ai suoi bisogni.

Non tutti i gatti amano la loro cuccia sin dal primo istante, anzi. Il colpo di fulmine tra gatto e cuccia non sempre scatta, ma ci sono alcuni accorgimenti che possono tornare utili per insegnare al gatto a utilizzare la cuccia come luogo esclusivo e personale, consentendogli di imparare ad apprezzarla con il tempo e con un po' di pazienza da parte del padrone.

Quanto è importante la cuccia per il gatto?

Predisporre una cuccia per il gatto ancora prima che l'animale entri a fare parte della famiglia può risultare una decisione vincente. Il segreto però è la posizione della cuccia stessa, ovvero il luogo della casa nel quale verrà adagiata. Si tratta di una scelta importante, da non prendere troppo alla leggera.

L'ideale è collocare la cuccia in un luogo non troppo esposto, ma neanche troppo nascosto; meglio se un po' in alto rispetto al suolo, così da consentire al piccolo felino di avere sempre tutta la situazione sotto controllo, riuscendo così a sentirsi sicuro in ogni momento della giornata.

Cuccia gatto. Quale scegliere per un riposo ottimale?

Quando si acquista la cuccia per il gatto si deve sì pensare al momento del riposo, ma è doveroso considerare anche che il gatto potrebbe trascorrere molto tempo nella cuccia anche a giocare o semplicemente a controllare il territorio che lo circonda e le persone che lo abitano.

Se il comfort è sempre prioritario da ricercare, anche la struttura della cuccia è un plus da non sottovalutare e lo sa bene Cuccioletti by Baldiflex, che ha pensato a diverse cucce capaci di rispondere alle differenti esigenze dei nostri amici a quattro zampe.

Dalle cucce più classiche a quelle più particolari e realizzate appositamente per i cuccioli (come la cuccia per gatto Chiocciola), l'obiettivo di Cuccioletti è quello di regalare benessere e comodità al gatto, rendendo di conseguenza la sua famiglia umana più serena e tranquilla.

Un gatto che dorme bene è un gatto vitale e ricco di energia, e quindi è fondamentale che la superficie sulla quale riposi sia di qualità e capace di garantire il miglior sonno possibile.

Cuccia Chiocciola:

Cuccia Pisolo:

Cuccia Minnie:

Potrebbero interessarti...

cuccioletti borsa trasportino cane gatto wallecuccioletti borsa trasportino cane gatto walle
Borsa trasportino Wall-E
Prezzo scontato€17,52 Prezzo di listino€21,90
Disponibile
cuccioletti cuccia materassino rinfrescante cane gatto olafcuccioletti cuccia materassino rinfrescante cane gatto olaf
Cuccia materassino rinfrescante Olaf
Prezzo scontatoDa €50,90 Prezzo di listino€63,70
Disponibile
cuccioletti copri bagagliaio auto cane gattocuccioletti copri bagagliaio auto cane gatto
Copri bagagliaio auto rosso
Prezzo scontato€30,32 Prezzo di listino€37,90
Disponibile