Comportamento del gatto: capire i gesti e le smorfie e i comportamenti dei gatti

Il gatto è un animale che da sempre affascina l'uomo, anche se ci sono diverse persone che non lo amano particolarmente. Si tratta di un animale molto legato al suo territorio e per questo l'ambiente e lo spazio che lo circondano sono fondamentali.

Non capita spesso che un gatto dimostri affetto sin da subito, ma con il tempo saprà ricompensare la pazienza di tutta la sua famiglia umana. Chiunque abbia scelto di adottare un gatto lo sa bene: i piccoli felini si lasciano conquistare con la fiducia, giorno dopo giorno.

Gatto: comportamento e abitudini

Instaurare un rapporto di affetto con il gatto non è sempre semplice e molto dipende dal carattere e dal temperamento del gatto, che non per forza sarà tranquillo e docile, anche con il suo padrone. Il gatto, inoltre, è un animale particolarmente abitudinario ed è bene che questa sua necessità venga rispettata da chiunque viva con lui.

Imparare a comprendere i comportamenti del nostro gatto è importante per instaurare con lui un buon rapporto, ma la verità è che non sempre è facile. Ci sono tuttavia alcuni accorgimenti che possono aiutarci.

Osservare con attenzione il nostro gatto risulterà sicuramente utile al fine di comprendere al meglio le sue abitudini e i suoi comportamenti, così da facilitare alla famiglia umana la convivenza con il nuovo amico a quattro zampe. La prima cosa a fare è quindi aprire bene gli occhi e guardare come si comporta il gatto nei diversi momenti della giornata, anche in relazione alle situazioni diverse che si creano nel tempo.

Cosa si nasconde dietro al comportamento dei gatti?

Ogni animale ha i propri comportamenti, come è facile immaginare, e per quanto riguarda cani e gatti è possibile fare una distinzione tra razze, spesso accomunate da caratteristiche simili, tanto estetiche, quanto comportamentali. Ecco, quindi, che si possono incontrare razze feline più socievoli, altre più solitarie, e ancora razze più legate all'uomo e altre più indipendenti.

Molte volte capita che alcuni comportamenti dei gatti vengano considerati un po' bizzarri e di difficile comprensione per chi non ha mai avuto esperienze di vita con un gatto, ma niente panico: molto presto imparerete a conoscere bene il vostro micio.

Comportamento del gatto. Quali sono i comportamenti frequenti del gatto da imparare a conoscere?

Di seguito alcuni esempi che potranno facilitare la vita a chi si trova alla prima esperienza di convivenza insieme a un piccolo felino.

  • Fusa. Che il gatto faccia le fusa non è certo un mistero. Ma il motivo che lo spinge a farle può essere ogni volta diverso ed è compito di chi gli sta accanto cercare di capire quale sia lo stato d'animo del gatto in quel preciso momento. Le fusa sono tendenzialmente collegate a momenti di tranquillità e relax del gatto, che può anche dimostrare gioia attraverso le fusa.
  • Regali improbabili. I gatti sono animali molto generosi e tendono a sdebitarsi con i loro padroni facendo dei regali che il felino definisce preziosi, ma che sicuramente possono apparire un po' particolari per gli umani, non sempre felici di trovarsi sullo zerbino o in casa piccoli animaletti - vivi e non - come lucertole, topolini, uccellini. Si tratta di un gesto da lodare, poiché il gatto ha cacciato uno di questi animaletti per fare al padrone un bellissimo regalo e renderlo orgoglioso e fiero di lui.
  • Miagolii. Anche il miagolio è qualcosa che ci si aspetta dal gatto. Tuttavia, è fondamentale fare attenzione alla tipologia di miagolio, poiché potrebbe celarsi anche un malessere o una certa sofferenza dietro al continuo miagolare del gatto. Da non trascurare è il miagolio continuo e prolungato, poiché potrebbe rendersi necessario l'intervento di un veterinario.
  • Movimento della coda. Nell'immaginario comune si tende a guardare i movimenti della coda del cane e mai quelli del gatto, sebbene anche il micio sia in grado di comunicare molto attraverso la sua coda. Generalmente, la coda del gatto rimane in posizione verticale con una leggera curvatura sulla parte finale, sinonimo di tranquillità e serenità. Se doveste notare movimenti oscillatori della coda che vanno da destra a sinistra, allora è il caso di rimanere in allerta, perché il gatto potrebbe essere agitato o nervoso.
  • Farsi le unghie. Uno dei comportamenti più odiati dai padroni dei gatti è il continuo bisogno che il gatto ha di farsi le unghie. Si tratta di una necessità per l'animale, ma certo la sua famiglia umana non è felice di trovare divani, sedie, tende e tappeti rovinati dai continui graffi del gatto. Come risolvere questo problema? Semplicemente dotandovi di un tiragraffi, accessorio perfetto per consentire al gatto di farsi le unghie in libertà, salvaguardando l'arredamento e i complementi d'arredo vari. Provare per credere! Di tiragraffi ne esistono diversi e molte volte vengono anche scelti come veri e propri oggetti di design.

Potrebbero interessarti...

Cuccia tappeto rinfrescante cani Olaf CucciolettiCuccia tappeto rinfrescante cani Olaf Cuccioletti arrotolabile
Cuccia tappeto rinfrescante cani e gatti Olaf
Prezzo scontatoDa €50,90 Prezzo di listino€63,70
Cuccia cani impermeabile rinfrescante Tobia CucciolettiCuccia cani impermeabile rinfrescante Tobia Cuccioletti lato
Cuccia cani impermeabile Tobia
Prezzo scontatoDa €58,32 Prezzo di listino€72,90
Coprisedile cani per auto idrorepellente grande CucciolettiCoprisedile cani per auto idrorepellente grande Cuccioletti arrotolabile
Coprisedile cani per auto idrorepellente grande
Prezzo scontato€29,52 Prezzo di listino€36,90