Ciclo mestruale cane: come funziona, quanto dura e come gestirlo

Adottare una cagnolina è una scelta importante, che sicuramente ci renderà felici per la vita. Prendersi cura della nostra amica a quattro zampe è doveroso e per farlo al meglio è fondamentale conoscere tutto di lei, anche gli aspetti legati al ciclo riproduttivo e al calore.

Quando una cagnolina entra a fare parte della famiglia, è bene cercare di preparare tutto il necessario al suo arrivo, magari in tempo per farglielo trovare quando entra per la prima volta in casa.

Dalla ciotola per la pappa e per l'acqua alla cuccia, passando per giochini e snack da utilizzare come premietti nelle varie occasioni.

Ma vivere con una cagnolina significa anche conoscerne il ciclo mestruale e come funziona, così da capire anche quando è in calore e cosa è meglio fare per gestire la situazione in modo il più possibile impeccabile.

Ciclo mestruale cane: quando arriva e come funziona

Il ciclo mestruale del cane arriva circa un paio di volte all'anno, tuttavia ci sono alcune razze che lo hanno una sola volta in un anno.

La comparsa del primo ciclo mestruale nella cagnolina coincide con il primo calore e si tratta di un momento davvero delicato per l'animale, che inevitabilmente si trova a fare i conti con qualcosa di nuovo che ancora deve imparare a gestire.

Non è solo la cagnolina a dover imparare a conoscere il calore, perché anche per la sua famiglia umana è un fatto importante da sapere, per evitare gravidanze indesiderate o per gestire l'accoppiamento e la cagnolina incinta.

Attorno ai 6 - 8 mesi, a seconda della razza, la cagnolina ha il primo ciclo mestruale, anche se sarebbe più corretto chiamarlo calore, poiché per la cagnolina funziona un po' diversamente rispetto alla donna: da questo momento sarà possibile che si verifichi una gravidanza. Per questo motivo è particolarmente importante fare attenzione in ogni momento, al fine di evitare che la cagnolina resti incinta, se non è preventivato.

Calore cani: la cagnolina soffre quando va in calore?

Sono molti i padroni di cani che si domandano se il calore faccia soffrire la loro cagnolina.

Non è certo se tutte le cagnoline si sentano sofferenti nel momento del calore, ma ciò che è inequivocabile è il loro comportamento, sicuramente molto diverso dal solito: quando sono in calore, le cagnoline sono più irrequiete e anche un po' più aggressive. Il calore intacca anche l'appetito, che generalmente diminuisce, per non parlare poi della sua necessità di urinare, che aumenta, portando il padrone a doverla accompagnare fuori qualche volta in più. Il cane in calore, però, può anche sentirsi triste, tanto da piangere.

Calore cane: come funziona il ciclo mestruale?

Il calore del cane è spesso definito ciclo mestruale, tuttavia non ha nulla a che vedere con il ciclo mestruale della donna, ed è suddiviso in 4 fasi differenti.

  1. Proestro.
    La prima parte di quello che definiamo ciclo mestruale è il proestro e dura circa 9 giorni, durante i quali la cagnolina ha delle perdite di alcune goccioline di sangue, a cui si associa la produzione di feromoni che attirano i maschi. In questo periodo la cagnolina si può comportare in modo diverso dal solito, chiedendo di fare più spesso pipì, momento durante il quale il cane segna il proprio territorio.

  2. Estro.
    Questo è il momento in cui la cagnolina è fertile e pronta per l'accoppiamento. Durante l'estro, che dura circa dai 7 ai 9 giorni, c'è in corso l'ovulazione e la cagnolina continua a perdere goccine di sangue.

  3. Diestro.
    Dura circa due mesi e corrisponde al momento in cui la cagnolina torna a rifiutare i maschi, partorendo se è rimasta incinta nel momento di fertilità che ha preceduto il diestro. È importante fare attenzione a questa fase se la cagnolina non è rimasta incinta, poiché potrebbe incorrere in una gravidanza isterica.

  4. Anestro.
    Si tratta della fase più lunga del ciclo che termina con il proestro successivo. Durante l'anestro la cagnolina vive l'inattività sessuale.


Conoscere come funziona il calore del cane è importante per poterlo affrontare al meglio, riuscendo a stare accanto alla cagnolina, coccolandola quando ne avrà più bisogno e riuscendo a interpretare tutti (o almeno quasi tutti) i suoi comportamenti e i suoi stati d'animo.

Ciclo mestruale cane: come gestirlo e come comportarsi

Non esiste un manuale che consenta alle famiglie umane di gestire perfettamente il ciclo mestruale del cane. Sicuramente tutto dipende se si vuole che avvenga l'accoppiamento oppure no. In caso di cagnolina non sterilizzata per la quale non è prevista una gravidanza, è importante coccolarla molto e cercare di starle vicini, anche se il suo carattere potrebbe essere un po' lunatico e scontroso.

Per il benessere generale della cagnolina, in moltissimi casi sarebbe più opportuno procedere con la sterilizzazione, ma questo è sempre da valutare con il medico veterinario.

Lascia un commento

Tutti i commenti vengono moderati prima di essere pubblicati

Potrebbero interessarti...

Borsa trasportino Wall-EBorsa trasportino Wall-E
Borsa trasportino Wall-E
Prezzo scontato€17,52 Prezzo di listino€21,90
Disponibile
Cuccia materassino rinfrescante OlafCuccia materassino rinfrescante Olaf
Cuccia materassino rinfrescante Olaf
Prezzo scontatoDa €50,90 Prezzo di listino€63,70
Disponibile
Copri bagagliaio per auto rossoCopri bagagliaio per auto rosso
Copri bagagliaio per auto rosso
Prezzo scontato€30,32 Prezzo di listino€37,90
Disponibile