La lotta tra cane e traversina è spesso estenuante per il padrone. Si sentono storie cariche di sconforto e rassegnazione: "il mio cucciolo la fa sempre fuori" o addirittura "il mio cane la traversina se la mangia!". Cerchiamo di trovare una soluzione definitiva, svelando tutti i segreti per insegnare al cane a fare i bisogni sulla traversina!

Le traversine per cani sono la scelta giusta?

Naturalmente, la cosa migliore quando si parla di far fare al proprio cane i suoi bisogni è fargli fare delle sane passeggiatine. Se però hai appena adottato un cucciolo che ancora non può uscire o hai un cane adulto che per necessità specifiche deve restare in casa, avrai probabilmente bisogno di una soluzione efficace al problema "bisognini" e le traversine fanno al caso tuo.
Di cosa si tratta? Sono dei semplici panni assorbenti, acquistabili in diverse misure, pensate per essere un perfetto gabinetto per il vostro amico peloso. Infatti, le traversine per cani rispondono a quello che è il suo istinto naturale, seguendo la stessa logica delle lettiere per gatti: il tuo cucciolo, come molti altri mammiferi, è stimolato a depositare i suoi bisogni se sente sotto le zampe una consistenza morbida e cedevole. Questo spiega non solo perché le traversine funzionino, ma anche perché spesso i nostri amici pelosi ci delizino con sorpresine maleodoranti su tappeti, divani e materassi!
Abituare un cane a usare la traversinapuò rivelarsi un'impresa ardua, se non si seguono alcune utilissimi accorgimenti che andremo ora a elencare. Prima però vediamo di cosa hai bisogno:

  • - Snack speciali per premiare il tuo cucciolo;
  • - Parecchie traversine, di dimensioni abbastanza grandi per facilitargli il compito;
  • - Tanta, tanta pazienza.
cane traversina

Dove mettere la traversina

Scegliere la posizione giusta per la traversina è fondamentale se vuoi che il tuo cane la prenda in considerazione! Cerca di metterne in giro per casa 3 o 4, in luoghi che non siano né troppo nascosti né troppo affollati. Infatti i cuccioli fino ai 6 mesi, e anche alcuni cani anziani, non hanno il completo controllo degli stimoli di pipì e popò, quindi è meglio che abbia uno dei suoi panni assorbenti sempre a portata zampa. In posti troppo affollati, poi, il tuo riservato amico peloso potrebbe non sentirsi a suo agio a lasciarsi andare, mentre angoli troppo nascosti potrebbero essere completamente ignorati.
Almeno in un primo momento, se ti accorgi che il cane evita la traversina e fa i suoi bisogni poco lontano sempre nello stesso posto, prova ad assecondarlo e posizionala nel luogo che preferisce: potrai spostarla quando si sarà abituato a usarla.
Infine, se stai per adottare un cucciolo, è meglio fargli trovare le traversine già sistemate in casa, in modo che possa familiarizzarci fin da subito.

Eliminare le tentazioni!

Come abbiamo accennato, la consistenza della traversina è ciò che la rende efficace nel convincere il cane a farci i bisogni.
Se tu fossi un cucciolo, troveresti facile distinguere un tappeto dal tuo morbido gabinetto? Probabilmente no. Quindi la cosa migliore, almeno inizialmente, è eliminare dalla casa le tentazioni, soprattutto i tappeti! Altrimenti, non pensare che il tuo cane voglia farti un dispetto: è solo l'istinto. Per lo stesso motivo, potrebbe essere necessario, per il primo periodo di convivenza con il peloso, impedirgli di salire sul divano e sul letto. Se sei un amante del riposino in compagnia, non preoccuparti: questa accortezza è utile solo finché il cane non acquista il pieno controllo delle sue esigenze fisiche, poi potrai farlo salire dove preferisci!

Insegnare al cane a usare la traversina

Una volta che le hai posizionate strategicamente e hai eliminato le possibili tentazioni, non ti resta che dare al tuo cane una zampa per insegnargli a fare i bisogni sulle traversine!
Forse non lo sai, ma ci sono dei momenti in cui è molto probabile che il tuo cucciolo debba fare pipì o popò:

  • - Dopo aver mangiato o bevuto: un cane solitamente inizia a sentire lo stimolo a fare i bisogni qualche minuto dopo la pappa, soprattutto di mattina;
  • - Dopo un sonnellino: proprio come gli umani, i nostri amici pelosi spesso hanno bisogno di "andare in bagno" appena svegli;
  • - Dopo un'impegnativa sessione di gioco: quando ha finito di giocare e divertirsi, è molto probabile che il cucciolo debba fare pipì.

Puoi quindi sfruttare queste occasioni per portare il tuo cane sulla traversina, così da fargli capire che è quello il posto giusto per sfogare le sue esigenze!

cane traversina

Premiare il cane

A te forse non sembrerà niente di speciale, ma non è scontato per un cane imparare a usare la traversina: se ci riesce, merita sicuramente un premio! Ecco quindi che si rivelano utili quei gustosi snack che abbiamo menzionato sopra e tante carezze. Il premio dovrà essere qualcosa di speciale, quindi non date al vostro cucciolo i croccantini che mangia niente, trovate qualcosa che lo faccia impazzire.
L'errore più comune quando si parla di premiare un cane è farlo solo le prime volte che il cucciolo fa i bisogni sulla traversina: questa infatti è un'abitudine che deve consolidarsi, quindi fallo sempre sentire bravo quando centra l'obiettivo. Ci vorrà qualche settimana prima di potersi sentire completamente sicuri che il cane usi sempre la traversina.

Non sgridare il cane se sbaglia mira

Gli incidenti, si sa, capitano. Quindi con ogni probabilità ti capiterà, almeno qualche volta, di trovare bisognini in giro per casa. È proprio in questi momenti che ti servirà la pazienza di cui abbiamo parlato agli inizi: infatti, la cosa peggiore che si possa fare è urlare contro il cane quando fa pipì nel posto sbagliato. Se inizi a urlare e, ancora peggio, gli premi il muso sugli escrementi o sulla traversina, ottieni esattamente l'effetto opposto a quello sperato. Il tuo cucciolo non capirà cosa ha sbagliato o perché lo spingi verso la traversina in un momento in cui, essendosi appena liberato, non gli scappa e assocerà quindi la tua rabbia ai suoi bisognini. Risultato? Inizierà a farli in angoli nascosti o a mangiarseli per eliminare le prove del danno fatto!
Quando il tuo cane fa i bisogni fuori dalla traversina, la cosa migliore da fare è semplicemente pulire bene, in modo da eliminare ogni odore, evitando prodotti a basa di candeggina o ammoniaca che invogliano il cucciolo a fare nuovamente pipì in quel posto.
La stessa pazienza ti servirà se l'amico peloso gioca con la traversina o, addirittura, prova a mangiarsela! Ancora una volta, non servirà a niente urlare: probabilmente il tuo cane è semplicemente annoiato, quindi la cosa migliore da fare è stancarlo di più con stimolanti sessioni di gioco.

Pulire la traversina per cani

Infine, come è facile intuire, se vuoi che il tuo cane si abitui a usare la traversina devi tenerla sempre pulita: a nessuno piace fare i bisogni nello sporco!
Per una perfetta igiene della traversina, devi togliere immediatamente la popò e sostituire il panno assorbente dopo 2 o 3 pipì al massimo. C'è però una piccola eccezione strategica a questa regola: se il tuo cane proprio non si convince a usare la traversina, può essere utile sporcarla un pochino con qualche goccia della sua pipì raccolta con un fazzoletto. Sentirne l'odore può infatti stimolarlo a fare lì i suoi bisogni.

Con tutte queste accortezze non dovresti avere problemi a insegnare al tuo cane a fare i bisogni sulla traversina, ma ricorda: quando e se possibile, niente è meglio di una bella passeggiatina!