Il tuo cane si gratta più del solito, perde il pelo a chiazze e ha degli arrossamenti? Potrebbe trattarsi di dermatite!

Cos'è la dermatite del cane

La dermatite del cane procura irritazione e prurito della cute: se il tuo cane si gratta fino a perdere il pelo, potrebbe trattarsi di questo!
La dermatite è tra le malattie cutanee più comuni tra i cani e le cause possono essere molteplici ma i sintomi sono caratteristici e riconoscibili. Se ti accorgi che la cute del tuo cane è infiammata, la prima cosa da fare è andare dal veterinario per trovare il trattamento più opportuno: infatti, non esiste una cura per la dermatite del cane, ma i sintomi possono essere trattati per consentirgli di stare bene e vivere serenamente.
Scopriamo come riconoscere la dermatite canina e cosa fare!.

I tipi di dermatite del cane

Esistono due tipi principali di dermatite canina.

  • La dermatite atopica: spesso causata da un'allergia ambientale, stagionale o alimentare, questa dermatite può insorgere già dai primi anni di vita e, anche se comincia come un problema stagionale, può trasformarsi in una condizione costante. LA deramtite atopica ha anche una predisposizione ereditaria ed è più comune in alcune razze che in altre.
  • La dermatite allergica: la dermatite del cane è definita allergica quanro è causata da parassiti come pulci e zecche. Infatti, quando il parassita morde il cane, la saliva iniettata causa un'infiammazione che comporta perdita di pelo, arrossamento ed eritema.

Se invece è il tuo gatto che perde il pelo, dai un'occhiata qui!

Le cause della dermatite nel cane

Le cause della dermatite nel canesono davvero tante e di tipologie diverse. Possiamo però riassumere quelle principali.

  • Parassiti e insetti: come abbiamo detto, la loro saliva può scatenare questo tipo di reazione;
  • Allergie e intolleranze alimentari: in questo caso, si noteranno anche vomito e diarrea;
  • Allergie: non solo gli alimenti possono scatenare una dermatite, anche allergie di origine ambientale o stagionale;
  • Irritanti cutanei: in questo caso si tratta di dermatite da contatto e serve l'esposizione diretta;
  • Squilibri ormonali: disfunzioni endocrine e immunitarie possono scatenare dermatiti;
  • Stress: se il tuo cane è stressato, il suo corpo può mostrarne i sintomi!

Come accennavamo, alcune razze sono più predisposte di altre a sviluppare una dermatite. Tra queste possiamo citare: pastore tedesco, labrador, boxer, bulldog francese e terrier.

I sintomi della dermatite del cane

Per poter intervenire sulla dermatite canina è necassario prima di tutto riconoscerla. Ecco quindi i principali sintomi che la contraddistinguono:

  • infiammazione
  • prurito
  • macchie eritematose
  • papule
  • zone con alopecia
  • congiuntivite
  • croste emorragiche

Come curare la dermatite del cane

Il modo giusto di curare la dermatite del cane dipende principalmente dalle cause che l'hanno scatenata.
Le allergie atopiche, generalmente, richiedono un trattamento stagionale e/o una lunga terapia iposensibilizzante. Questo perché, come abbiamo detto da subito, non esiste una cura definitiva. Inoltre, è utile intervenire sulla dieta del cane, sul modo in cui gli lavi la cute e somministrare diversi tipi di farmaci - generalmente antinfiammatori che servono ad alleviare i sintomi per far sì che il tuo amico peloso smetta di grattarsi. Infine, sarà fondamentale proteggerlo dalle pulci: un cane già affetto da dermatite atopica potrebbe avere una reazione molto violenta al morso di un parassita.

La cosa migliore da fare? Appena noti i primi sintomi di una dermatite, corri dal veterinario: lui eseguirà i test specifici e saprà consigliarti il trattamento più adatto al tuo cane.