Ah, che bello l'amore! Se si tratta del tuo cucciolo, però, puoi dimenticarti le scene romantiche in stile Lilli e il Vagabondo: un cane in calore può essere un vero uragano! Ecco tutti i consigli su come comportarsi in questa particolare situazione!

Il calore del cane femmina

La tua cagnolina si comporta in modo strano? Potrebbe essere arrivato il momento del suo primo calore!
Un cane femmina entra in calore quando ha circa 7 mesi, ma questo non vale per tutte le razze: le cagnoline di taglia più piccola iniziano prima, mentre quelle di taglia grande raggiungono la maturità sessuale tra i 15-18 mesi. Dal primo calore in poi, due volte all'anno il vostro cane affronterà questo particolare periodo.
Quando il tuo cane va in calore, la prima domanda che probabilmente ti trovi a farti per gestire al meglio la situazione è: quanto dura il calore di un cane femmina? Purtroppo, però, è impossibile rispondere con precisione. La durata del calore infatti è in media di 21 giorni, ma, appunto, stiamo parlando di una media. È possibile che per alcuni cani femmina il calore duri di meno o molto di più, per questo motivo è consigliabile, se vuoi evitare di ritrovarti con una bella cucciolata, cercare di non farla entrare a contatto con cani maschi per almeno 40 giorni.

Il calore del cane femmina: le fasi e il ciclo

Quando la tua cagnolina va in calore, devi affrontare insieme a lei diverse fasi di questo delicato periodo. Vediamo quali sono e come riconoscerle:

  • Il proestro: in questa prima fase, la tua cagnolina si prepara la calore. Le sue parti intime iniziano a gonfiarsi, si verificano le prime perdite di sangue e inizi a notare segni di irrequietezza. In questa fase, attirerà i maschi ma non sarà pronta ad accoppiarsi con loro;
  • L'estro: questo è il momento in cui la cagna è fertile e pronta ad accoppiarsi. Le perdite di sangue terminano, ma continuano i comportamenti anomali: ad esempio, la coda sarà tenuta di lato per favorire un eventuale accoppiamento. Finita questa fase, che va da un minimo di 3 giorni ad un massimo di 21, la femmina smette di attrarre i maschi sessualmente;
  • Il diestro: questa fase, se la cagnolina si è accoppiata, è quella della gravidanza vera e propria. Se ti interessa approfondire, ecco i nostri consigli per affrontare al meglio una gravidanza canina;
  • L'anestro: questo non è altro che il lungo periodo, normalmente di 75 giorni, nel corso del quale il cane femmina non attira i maschi e non è favorevole all’accoppiamento.

Il calore del cane femmina: come mi devo comportare?

Il comportamento da adottare quando la tua cagnolina entra in caloreè molto importante per garantire sia a te che a lei di affrontare la cosa con serenità. Ecco qualche consiglio per gestire al meglio la situazione:

  • Evita parchi e giardino: se non volete correre il rischio di gravidanze indesiderate, meglio tenere la vostra cagnolina in casa per qualche giorno;
  • Usa il guinzaglio: quando la portate a passeggio, tenetela sempre al guinzaglio in modo da poterla tenere a bada se incontrate qualche maschio;
  • Porta pazienza: anche la più ubbidiente delle cagnoline potrebbe diventare ingestibile per via degli ormoni in circolo. Durante il calore, tanta pazienza e tante coccole;
  • Utilizza mutandine per cani: per le perdite di sangue, puoi utilizzare delle mutandine per cani. Durante le passeggiatine, però, meglio lasciarla libera di fare i suoi bisogni senza impedimenti;
  • Se necessario, pensa alla sterilizzazione: se la convivenza diventa davvero impossibile e non sei interessato a farle avere dei cuccioli, valuta la possibilità di sterilizzare la tua cagnetta.

Il calore del cane maschio

Viene spontaneo a questo punto chiedersi: anche i cani maschi vanno in calore?
In realtà la risposta è no: almeno non come lo intendiamo per le cagnoline. Quando un cane raggiunge la maturità sessuale, quindi dai 6 mesi in poi, è potenzialmente sempre in calore: gli basta fiutare una femmina fertile per cominciare ad agitarsi e avvertire lo stimolo all'accoppiamento.
Stando così le cose, come si fa a calmare un cane maschio in calore, cioè potenzialmente in ogni momento? Perché un cane maschio che avverte una femmina fertile nelle vicinanze ululerà, marcherà frequentemente il territorio e proverà a scappare per correre da lei: non esattamente una situazione da sottovalutare. L'unico comportamento da adottare con un cane "in calore" è armarsi di tanta pazienza e riempirlo, più del solito, di coccole e giochi, così da distrarlo dagli altri istinti!