La mia gatta è in calore: cosa faccio?

La tua gatta negli ultimi tempi ha un comportamento un po’ inusuale? Miagola incessantemente e si struscia dappertutto? Potrebbe essere in calore! Ecco una lista di atteggiamenti che devi monitorare per capire se la tua micia sta attraversando questa fase.

Le gatte vanno in calore quando raggiungono la maturità sessuale, solitamente dopo sei mesi dalla nascita. Può anche capitare che questo evento capiti prima – intorno ai 4 mesi – oppure più tardi, al compiere di un anno. Il ciclo riproduttivo dei gatti è definito poliestrale, cioè hanno più cicli di calore durante l’anno. Al contrario dei cani, che invece vanno in amore 1 volta all’anno, i gatti vanno infatti più volte. Questo significa che una gatta può mettere al mondo dei cuccioli in qualsiasi periodo dell’anno, anche se è la primavera quella che è spesso considerata “la stagione dei gattini”.

 

Come capire se la tua gatta è in calore

1 – La gatta reclama continuamente attenzione: ricerca le coccole, è affettuosa, si sfrega continuamente sulle tue gambe, sui mobili e persino sugli altri animali domestici presenti. Potrebbe anche esibirsi in evoluzioni sul pavimento, rotolandosi sulla schiena avanti e indietro.

2 – Se la stai spazzolando o accarezzando, la gatta assume istintivamente la posizione da accoppiamento: testa bassa e parte posteriore del corpo rialzata.

3 – Ti delizia con tanti vocalizzi e miagolii che non hai mai sentito prima d’ora. Niente paura: è un modo per richiamare il compagno!

4 – Cerca continuamente di scappare e tenerla in casa diventa un problema. Questo perché ovviamente il suo obiettivo è la ricerca del partner e quindi l’accoppiamento.

5 – Il cibo diventa superfluo e ti accorgi di una perdita dell’appetito associata anche ad un possibile calo di peso.

 

Se la tua gatta presenta i sintomi descritti, sai che è pronta per rimanere incinta!

 

Per quanto tempo la gatta è in calore

Generalmente il periodo di calore per una gatta varia dai 7 ai 10 giorni. Se in questo lasso di tempo non rimane incinta, molto probabilmente questa fase ricomincerà nell’arco di 3 settimane. Questa alternanza va avanti per tutto l’anno tranne che in inverno, quando si ferma per il freddo.

I rimedi per gestire la gatta in calore

Quando la gatta è in calore, hai due alternative. La prima è darle il via libera e permetterle l’accoppiamento e, se va a buon fine, dopo circa 2 mesi nasceranno i cuccioli.

Se invece non vuoi che la tua gatta abbia dei gattini, devi fare in modo che non entri in contatto con dei maschi e quindi devi tenerla chiusa in casa. Se vivi in appartamento, non dovresti avere grossi problemi, ma se abiti in una casa con giardino o comunque con un accesso facilitato verso l’esterno, la faccenda si complica.

L’unica strada che puoi percorrere prevede la sterilizzazione della micia. In termini tecnici l’intervento si chiama ovariectomia e consiste nella rimozione delle ovaie tramite un’incisione nell’addome. Si tratta di un’operazione di routine per la maggior parte dei veterinari e che non comporta nessuna conseguenza sull’animale, se non quella di eliminare l’istinto all’accoppiamento. I tempi di recupero sono solitamente brevi e, nel giro di un paio di giorni, la tua gatta tornerà pimpante come sempre.

 

Gatto

Best seller

Materassino per cane in memory foam PedroMaterassino per cane in memory foam Pedro
Materassino per cane in memory foam Pedro
Prezzo scontatoDa €69,52 Prezzo di listino€86,90
Disponibile
Materassino pieghevole per Gatto RyanMaterassino pieghevole per Gatto Ryan
Materassino pieghevole per Gatto Ryan
Prezzo scontato€47,92 Prezzo di listino€59,90
Disponibile
Borsa trasportino per cane DollyBorsa trasportino per cane Dolly
Borsa trasportino per cane Dolly
Prezzo scontato€31,12 Prezzo di listino€38,90
Disponibile