Cucce per gatti da interno: come scegliere la migliore

""ll gatto sembra l’incarnazione di ogni cosa soffice, setosa, priva, nella sua composizione, di qualsiasi asperità: un sognatore la cui filosofia è -Dormi e lascia dormire-”.

 

Quando devi scegliere la cuccia per il gatto ci sono un sacco di opzioni tra cui scegliere e devi considerare il materiale, le dimensioni e lo stile.

Scegliere la misura giusta della cuccia

Misura il tuo gatto dalla testa al punto in cui inizia la coda; aggiungi poi qualche cm. Questo è il diametro della cuccia per il gatto che devi acquistare. In questo modo il tuo micio dormirà in totale relax e avrà sufficiente spazio per rigirarsi e rotolarsi. Chi ha un gatto sa che durante il sonno spesso si muove, pertanto è importante offrirgli un giaciglio confortevole e ampio. Se hai appena adottato un gattino, non preoccuparti e acquistane una sufficientemente grande. In attesa che cresca, puoi inserire nella cuccia qualche cuscino oppure una coperta arrotolata, così che il gatto possa sentirsi protetto.

Scegliere il materiale giusto della cuccia

I gatti sanno essere molto esigenti quando si tratta del loro riposo. A chi non è mai capitato di trovare il proprio micio acciambellato su un maglione di lana oppure tra le soffici coperte del letto? Per questa ragione presta particolare attenzione al materiale della cuccia del gatto che acquisterai. In commercio ci sono cucce in cotone resistente, finta pelliccia, poliestere etc. Ognuna di queste è una valida soluzione; fai solo attenzione che la cuccia sia facilmente lavabile o quantomeno pulibile con un panno umido. Ne esistono alcuni tipi che hanno un cuscino rimovibile, così da semplificarne la pulizia.

Scegli la forma giusta della cuccia

In vendita ci sono tanti tipi di cucce per gatti da interno: ceste di vimini rivestite con morbidi cuscini, igloo in tessuto imbottito, letti con cuscini rimovibili, cucce chiuse con un’apertura frontale o laterale. Il modello giusto dipende dai gusti e dai comportamenti del tuo gatto. Alcuni mici preferiscono dormire protetti e riparati e può capitare che si rifugino nell’armadio o sotto il letto per schiacciare un pisolino. In questo caso puoi optare per una cuccia coperta o per un igloo. Se invece il tuo amico peloso ama rigirarsi, dormire a pancia sopra o allungarsi completamente, la soluzione migliore sono le cucce aperte.

Come far abituare il gatto alla cuccia

La posizione della cuccia è fondamentale per il benessere del gatto. Metti la cuccia dove il gatto dorme di solito, così da farlo abituare gradualmente al nuovo giaciglio. Poi, con calma, puoi spostare la cuccia nella stanza o nel luogo che preferisci. I gatti amano i posti assolati e caldi, quindi prediligi questi a quelli nell’ombra e più freddi. Ad alcuni mici piace stare più in alto: su sedie, divani, letti etc., quindi puoi pensare di posizionare la cuccia in una zona più alta e non sul pavimento. Per abituare il gatto alla cuccia, metti accanto dell’erba gatta oppure i suoi giochi preferiti. Un gatto poi fa molta attenzione agli odori che sente: potrebbe essere una buona idea quella di mettere dentro la cuccia appena acquistata alcuni dei giochi del gatto oppure un tuo vecchio indumento o ancora un cuscino o una coperta su cui l’animale ha già dormito. Così il nuovo letto si impregnerà di odori familiari per il gatto e sarà più propenso a dormirci.

Ricordati poi di lodare il gatto ogni volta che entra nella cuccia, così capirà di aver fatto una cosa buona.

Lascia un commento

Tutti i commenti vengono moderati prima di essere pubblicati

Potrebbero interessarti...

Borsa trasportino Wall-EBorsa trasportino Wall-E
Borsa trasportino Wall-E
Prezzo scontato€17,52 Prezzo di listino€21,90
Disponibile
Cuccia materassino rinfrescante OlafCuccia materassino rinfrescante Olaf
Cuccia materassino rinfrescante Olaf
Prezzo scontatoDa €50,90 Prezzo di listino€63,70
Disponibile
Copri bagagliaio per auto rossoCopri bagagliaio per auto rosso
Copri bagagliaio per auto rosso
Prezzo scontato€30,32 Prezzo di listino€37,90
Disponibile