Quanto deve mangiare un gatto?

Sì, bella la storia che i gatti con il cibo si "autoregolano", ma se anche tu hai un micio vorace, è meglio saperne di più!

Quanto dar da mangiare a un gatto

A tutti gli amanti dei gatti è stato detto almeno una volta che non si sarebbero avuti problemi con l'alimentazione: il gatto si "autoregola".
La realtà però non è esattamente così - o almeno non per tutti - perché i gatti, proprio come gli umani, possono essere più o meno voraci e spesso amano svuotare la ciotola per il semplice gusto di farlo. Come capire allora quanto deve mangiare un gatto?
La risposta non è una sola per tutti i mici, infatti dipende dalla razza, dall'età, dalle caratteristiche specifiche e persino dalle abitudini (un gatto abituato ad andare a caccia, ad esempio, si procura da solo parte del cibo di cui ha bisogno). Scopriamo le differenze caso per caso!

Quanto deve mangiare un gatto: la formula

Ribadendo ancora una volta che tutto dipende dal tuo gatto e che quello che va bene per uno non va bene per un altro, possiamo rifarci a delle indicazioni generali che fanno comunque comodo su quanto deve mangiare un gatto al giorno:

  • se il micio mangia cibo umido, dagliene 40 grammi per ogni kg di peso. Quindi se pesa 3kg, ad esempio, ne bastano 120g al giorno
  • se il micio mangia cibo secco, dagliene 40 grammi per ogni kg di peso, il tutto diviso 3.
  • il gatto può mangiare solo cibo secco ma non solo cibo umido. Quindi se glieli dai entrambi, il cibo umido non deve superare il 20% del totale.

Quanto deve mangiare un gatto cucciolo

Un gattino può iniziare lo svezzamento dopo circa 4 settimane e può quindi iniziare a mangiare cibo solido specifico per cuccioli.
Fino ai 6 mesi, è consigliabile dargli da mangiare piccole quantità 5 volte al giorno, alternando cibo umido e cibo solido e aumentando di circa 10 grammi le dosi dopo i 4 mesi.
Dai 6 agli 8 mesi, invece, basteranno 3 pasti al giorno, di circa 40/60 grammi l'uno.

Quanto deve mangiare un gatto adulto

Quando il gatto ha 1 anno è ufficialmente adulto!
A questo punto il micio può arrivare a mangiare anche 10 volte al giorno, ma si tratta di piccoli pasti, anche di soli 5 grammi al giorno, quindi ti conviene lasciargli un po' di cibo nella ciotola, ma senza riempirla eccessivamente. Naturalmente, la dose specifica dipende dipende dal suo peso e dalle sue caratteristiche specifiche, quindi per decidere il totale di cibo giornaliero da distribuire nelle razioni, segui le istruzioni del veterinario.

Quanto deve mangiare un gatto anziano

Per un gatto anziano, cioè che ha compiuto 8 anni di età, scegli un cibo bilanciato e facilmente digeribile che riesca a dargli tutti i nutrimenti di cui ha bisogno.
Le quantità di cibo dipendono dallo stile di vita, attivo o sedentario, del tuo micio anziano, ma in linea di massima dagli da mangiare circa 3 volte al giorno.

Quanto deve mangiare un gatto sterilizzato

Un gatto sterilizzato è tendenzialmente più affamato degli altri, perché la sterilizzazione modifica il suo equilibrio ormonale. Sempre a causa della sterilizzazione, però, potrebbe diventare più "pigro" e avere meno voglia di muoversi. Insomma, tutto questo fa sì che un gatto sterilizzato ingrassi più facilmente.
Ancora una volta, regolati in base al tuo gatto: se è sterilizzato ma molto attivo, avrà bisogno di più cibo. In generale, dovrebbero bastare due pasti al giorno, ad esempio una razione di 30 grammi di secco e una scatoletta di umido da 85 grammi.

Potrebbero interessarti...

Borsa trasportino Wall-EBorsa trasportino Wall-E
Borsa trasportino Wall-E
Prezzo scontato€17,52 Prezzo di listino€21,90
Disponibile
Cuccia materassino rinfrescante OlafCuccia materassino rinfrescante Olaf
Cuccia materassino rinfrescante Olaf
Prezzo scontatoDa €50,90 Prezzo di listino€63,70
Disponibile
Copri bagagliaio per auto rossoCopri bagagliaio per auto rosso
Copri bagagliaio per auto rosso
Prezzo scontato€30,32 Prezzo di listino€37,90
Disponibile